copertina

Accademia della Crusca

L'età delle scoperte geografiche nei suoi riflessi linguistici in ItaliaAtti del convegno di studi, Firenze, 21-22 ottobre 1992


€ 70


«Introduzione » di Carlo Alberto Mastrelli.
«Riflessi nel lessico italiano dei viaggi di Colombo, di Vespucci e di Magellano» di Max Pfister.
«Le lingue esotiche nelle letterature di viaggio del Cinquecento italiano» di Mario Pozzi.
«Pigafetta lessicografo dei nuovi e vecchi mondi» di Giulio Soravia.
«L'identità e le differenze etnolinguistiche nei viaggiatori da Polo a Colombo» di Marco Mancini.
«Conseguenze nei dialetti italiani delle esplorazioni geografiche» di Manlio Cortelazzo.
«La ricezione del Nuovo Mondo nelle scritture di viaggio» di Luciano Formisano.
«Osservazioni sugli esotismi della "raccolta" di E. Zaccaria» di GIovan Battista Pellegrini.
«Le Decades de orbe novo di PIetro Martire d'Anghiera: una storia raccontata "magis vere quam eleganter"» di Rosanna Mazzacane.
«Il linguaggio nel Mundus Novus» di Elisa Magioncalda.
«Lusismi nelle traduzioni italiane di cronache portoghesi◄5 di Giulia Lanciani.
«I riflessi della scoperta dell'America nel catalano (più una lettera a COlmbo)» di Anna Maria Compagna Perrone Capano.
«L'America precolmbiana attraverso il linguaggio del collezionismo del XVI-XVII sec.» di Laura Laurencich Minelli.
«Le piante negli scambi fra Americhe ed Europa, Italia in particolare» di Salvatore Gentile.
«Gli animali utili del Nuovo Mondo e l'economia italiana nel secoli XVI-XX» di Roberto Mantelli.
«Novità lessicali delle alte latitudini: apporti linguistici di esploratori e viaggiatori nei paesi settentrionali» di Luigi De Anna.
«America latina 500 anni dopo: riflessi lessicali nella lingua italiana contemporanea» di Hilda Lopez Castro.
«Riflessi linguistici dell'emigrazione italiana nel Nuovo Mondo: il caso ligure» di Lorenzo Coveri.
«Dal cacao alla cioccolata: storia di americanismi problematici» di Gianguido Manzelli.


Libri correlati

nella stessa collana

«Quasi una rivoluzione»

«Quasi una rivoluzione»

La femminilizzazione dei nomi di professioni e cariche pubbliche, indice di una presenza della donna...