copertina

Annalisa Nesi e Teresa Poggi Salani

La lingua delle città - LinCiLa banca dati


€ 25


In che rapporto stanno sul piano dell'uso "ora" e "adesso", "mattino" e "mattina", "cadere" e "cascare", "prugna" e "susina"? È più frequente "sette e mezza" o "sette e mezzo"?

Il progetto LinCi scaturisce dal desiderio di documentare in modo nuovo quell'italiano "comune" che normalmente usiamo, e insieme dalla consapevolezza di una conoscenza ancora insoddisfacente delle caratteristiche dell'uso, malgrado l'indubbio progresso delle ricerche. Una fitta messe di dati (oltre 80.000, prevalentemente lessicali, ma con qualche presenza di tipo grammaticale) è stata attinta attraverso un questionario articolato per aree tematiche, che ha coinvolto 372 parlanti di 31 città diverse. Si permettono così facilmente anche ai non specialisti confronti significativi, finora non attuabili su vasta scala.
La banca dati interrogabile offre indicazioni utili per scoprire lacune sottese alla nostra informazione, sfumare certezze fatalmente ripetute ma discutibili, suscitare interrogativi sensati.

  • Pagine: 102+DVD
  • Editore: Accademia della Crusca
  • Anno di edizione: 2013
  • ISBN: 978-88-89369-51-7
  • Disponibile:
  • Collana: Testi e strumenti multimediali

Approfondimenti

F. Erbani, «Tutte le lingue degli italiani»
La Repubblica, 12 maggio 2014

Fabio Fazio e Massimo Gramellini, «Elenco delle parole savonesi e torinesi»
Che tempo che fa, 18 maggio 2014

Recensione di Claudio Marazzini
in «Lingua e stile», XLIX, 2014, 2, p. 318-19.

Recensione di Claudio Marazzini
in «Lingua e stile», XLIX, 2014, 2, p. 319-20.


Libri correlati

Titolo del libro

nella stessa collana

Insegnare italiano 2008

Insegnare italiano 2008

DVD 1: Vittorio Coletti, «Il dizionario come strumento didattico». Francesco Sabatini, «La grammati...

Insegnare italiano 2009

Insegnare italiano 2009

DVD 1: Paolo E. Balboni, «Lo stato dell'arte». Elisabetta Jezek, «Classi di verbi in italiano tra g...

Insegnare italiano 2006

Insegnare italiano 2006

DVD 1: Francesco Sabatini, «Il verbo: classi, proprietà, diàtesi». Maria G. Lo Duca, «La frase mini...