copertina

L'Accademia della Crusca e gli studi sulla lingua e la letteratura italiana in Russia

A cura di Roman Govorukho


€ 15


Il volume trae spunto da una tavola rotonda svoltasi a Mosca con la partecipazione di studiosi russi e italiani; i saggi qui raccolti offrono uno spaccato dinamico dell'italianistica moderna e contemporanea russa e affrontano, con varie prospettive, molteplici temi: dalla prima esperienza didattica dell'italiano nella scuola pubblica russa (Krasova e Dorofeeva) al progetto di un dizionario analogico russo-italiano (Murav'ėva); dall'analisi di momenti della letteratura italiana medioevale (Toporova), rinascimentale (Chekalov) e contemporanea (Jampol'skaja), all'idiomaticitą interlingusitica Govorukho) e all'uso scientifico di una lingua minoritaria (Smirnova). Il panorama composito dei saggi č illuminato e unificato dal ricordo di Tat'jana Alisova, Maestra dell'italianistica in Russia (e di gran parte degli autori), alla quale tutto il volume č dedicato. Sulla sua straordinaria figura, per oltre cinquanta anni trait d'union fra la Russia e l'Accademia della Crusca, č incentrata l'introduzione della presidente onoraria Maraschio e tutta la seconda parte del volume, contenente una rassegna dei suoi scritti (Renzi e Zvonareva) e un caldo Ricordo di Tatiana (Fici Giusti).

  • Pagine: 123
  • Editore: Accademia della Crusca
  • Anno di edizione: 2018
  • ISBN: 978-88-89369-74-6
  • Disponibile:
  • Collana: Fuori collana


Libri correlati

nella stessa collana

Voci della Grande Guerra

Voci della Grande Guerra

Il volume raccoglie gli interventi della giornata di studi tenutasi presso l’Accademia della Crusca ...