copertina

L'Accademia della Crusca e gli studi sulla lingua e la letteratura italiana in Russia

A cura di Roman Govorukho


€ 15


Il volume trae spunto da una tavola rotonda svoltasi a Mosca con la partecipazione di studiosi russi e italiani; i saggi qui raccolti offrono uno spaccato dinamico dell'italianistica moderna e contemporanea russa e affrontano, con varie prospettive, molteplici temi: dalla prima esperienza didattica dell'italiano nella scuola pubblica russa (Krasova e Dorofeeva) al progetto di un dizionario analogico russo-italiano (Murav'ėva); dall'analisi di momenti della letteratura italiana medioevale (Toporova), rinascimentale (Chekalov) e contemporanea (Jampol'skaja), all'idiomaticitą interlingusitica Govorukho) e all'uso scientifico di una lingua minoritaria (Smirnova). Il panorama composito dei saggi č illuminato e unificato dal ricordo di Tat'jana Alisova, Maestra dell'italianistica in Russia (e di gran parte degli autori), alla quale tutto il volume č dedicato. Sulla sua straordinaria figura, per oltre cinquanta anni trait d'union fra la Russia e l'Accademia della Crusca, č incentrata l'introduzione della presidente onoraria Maraschio e tutta la seconda parte del volume, contenente una rassegna dei suoi scritti (Renzi e Zvonareva) e un caldo Ricordo di Tatiana (Fici Giusti).

  • Pagine: 123
  • Editore: Accademia della Crusca
  • Anno di edizione: 2018
  • ISBN: 978-88-89369-74-6
  • Disponibile:
  • Collana: Fuori collana

Approfondimenti

Indice
(p. 123)


Libri correlati

nella stessa collana

Voci della Grande Guerra

Voci della Grande Guerra

Il volume raccoglie gli interventi della giornata di studi tenutasi presso l’Accademia della Crusca ...